GAM - Gruppo Archeologico Monteclarense
  NEWS
       
    06 Febbraio 2016  
  L'archeologia monteclarense regina dello scenario culturale del nuovo anno  
       
       
    01 novembre 2015  
  L'archeologia e Montichiari: un amore che dura dal 1989  
       
       
    19 giugno 2015  
  Montichiari: Chiesa di San Giorgio Alto (VIII sec.) - eccezionale evento  
       
       
    Maggio 2015  
  Calcinato (Brescia) - Antiche sepolture vengono alla luce in un fosso nel corso di lavori del consorzio Mediochiese. Il Gruppo Archeologico di Montichiari interviene con uno scavo archeologico d’emergenza.  
       
     
Leggi tutte le news
 
 MAPPA SITI ARCHEOLOGICI
       
  Galleria di mina nella Rocca medioevale Galleria di mina nella Rocca medioevale
L’intervento (anno 1997) Nell’ambito dello studio intrapreso sulle evidenze medioevali ...
 
       
  IL PAST
  PAST - Palazzo dell’archeologia e della storia del territorio
 
PAST
Museo
Palazzo dell’Archeologia
e della Storia
del Territorio
Comune di Montichiari
 
 
 

News

 
 
La necropoli romana ora non ha più segreti
   
17 ottobre 2009

La necropoli romana ora non ha più segreti

Montichiari si conferma una vera e propria miniera archeologica. Non passa anno che dalle viscere della terra riaffiorino reperti di grandissimo interesse storico.  Si tratta per lo più di preziose testimonianze sulla presenza romana nel territorio.  L'ultima scoperta tuttavia ha davvero dell'eccezionale. Il  Gruppo archeologico di Montichiari ha riportato allla luce 18 tombe romane del IV secolo dopo Cristo in localiità Ro-San Bernardino.

UNA DOZZINA DI VOLONTARI del sodalizio guidato da Paolo Chiarini ha eseguito i lavori di ricerca, scandaglio, scavo, recupero, pulitura e archiviazione dei reperti del sito individuato come spesso capita in un modo quasi casuale.  In località roggia Santa Giovanna, uno dei soci del gruppo aveva ritrovato alcuni cocci di vaso con decorazione risalente alll'epoca dell'Impero Romano.  «In quel tempo la capitale era a Milano, una circostanza che ha favorito lo sviluppo di comunità e della rete commerrciale nel Nord Italia» spiega Chiarini.   Accanto alle tombe, che in alcuni casi custodivano scheletri ben conservati, sono stati trovati anche loculi con vasi romani, monete e oggetti personali di notevole importanza.  «Il Gam è una realtà che riempie di orgoglio la nostra comunità - ha osservato il sindaco Elena Zanola in occasione della presentazione dei ritrovamenti -: la serietà e la professionalità con cui il gruppo esegue le ricerche sono molto apprezzate dalla Sovrintenndenza.  Un aspetto che favorisce la valorlzzazione dei nostri sempre più numerosi siti archeologici».  Gli scavi, la pulizia e la catalogazione dei reperti è iniziata nell'ottobre del 2008 per concludersi nelle scorse settimane.
«ABBIAMO APPURATO che in quel campo non ci sono altre tombe - spiega Chiarini - ma nella zona potrebbero emergere altri reperti alla luce della vicinanza della villa rustica romana della Colombara Monti che abbiamo scoperto nel 1992». Parte del materiale andrà ad arricchire il nuovo museo dell'archeologia di via Trieste. Inaugurato a giugno, il Palazzo dell'archeologia e della storia del territorio ha dovuto chiudere per consentire alcuni lavori infrastrutturali. IL 25 ottobre riaprirà i battenti con un nuovo orario.
Lo spazio espositivo potrà esssere visitato ogni domenica dalle l0 alle 12 e dalle 15 alle 19. Nelle prossime settimane verrà presentato il programma autunnale di mostre, eventi, conferenze e laboratori. 
Francesco Di Chiara

 


  PHOTOGALLERY
indietro
avanti
Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire


torna indietro
 
 
       
  Home | Gam | Contatti | Soprintendenza | Campi di scavo
Mappa siti archeologici | Età Archeologiche | News

GAM - Gruppo Archeologico Monteclarense - Via XXV Aprile, 40 25018 - Montichiari (Bs)
Per contattarci clicca qui | Web credits | Copyrights | Mappa del sito
XHTML CSS