GAM - Gruppo Archeologico Monteclarense
  RASSEGNA STAMPA
     
  Quotidiani, periodici, riviste  
       
  Atlante Bresciano Atlante Bresciano  
       
       
  BCCnotizie BCCnotizie  
       
       
  Bresciaoggi Bresciaoggi  
       
       
  Giornale di Brescia Giornale di Brescia  
       
       
  Gli speciali di Portobello Gli speciali di Portobello  
       
       
  Il Gazzettino Il Gazzettino  
       
       
  La Vita Monteclarense La Vita Monteclarense  
       
       
  L'Eco della Bassa Bresciana L'Eco della Bassa Bresciana  
       
       
  Montichiari Week Montichiari Week  
       
       
  Paese Mio Paese Mio  
       
     
  Pubblicazioni scientifiche  
       
  Brixia sacra Brixia sacra  
       
       
  Civiltà Bresciana Civiltà Bresciana  
       
       
  Notiziario - Soprintendenza Notiziario - Soprintendenza  
       
       
  Tesi di Laurea Tesi di Laurea  
       
     
  Bibliografia  
       
  Bibliografia Bibliografia  
       
 
 MAPPA SITI ARCHEOLOGICI
       
  Galleria di mina nella Rocca medioevale Galleria di mina nella Rocca medioevale
L’intervento (anno 1997) Nell’ambito dello studio intrapreso sulle evidenze medioevali ...
 
       
  IL PAST
  PAST - Palazzo dell’archeologia e della storia del territorio
 
PAST
Museo
Palazzo dell’Archeologia
e della Storia
del Territorio
Comune di Montichiari
 
 
 

Rassegna stampa

Bresciaoggi

 - Bresciaoggi

 
Il monumento venuto alla luce vicino al fiume Chiese.
 
MAPPA SITI ARCHEOLOGICI
       
  Collocazione del monumento funerario di L. Gnatius Germanus - Vai alla scheda Collocazione del monumento funerario di L. Gnatius Germanus  
       
 

Ecco Montichiari romana


Stasera una conferenza dedicata all’ara romana, scoperta nel '95: sarà sistemata vicino a Palazzo Tabarino

Il monumento in piazzetta Pretura

Si parlerà di Impero Romano stasera venerdì 17 aprile, alle ore 20.30, nella biblioteca comunale di Montichiari, dove il Gruppo Archeologico Monteclarense ha organizzato una conferenza dal titolo «Economia e società del territorio bresciano orientale al tempo di L. Gnatius Germanus»; relatore sarà il professor Alfredo Valvo, docente di Storia romana all'Università Cattolica di Brescia, che utilizzerà anche alcune diapositive.
Protagonista sarà proprio l'Impero Romano, che occupava le terre bresciane nel I  e II secolo dopo Cristo, poichè è proprio datato a quel periodo il monumento funerario, dedicato a Gnatius Germanus, che è stato ritrovato nel 1995 a Montichiari, durante i lavori di sbancamento all'interno del mangimificio Comazoo, nei pressi di un'ansa del fiume Chiese.
Si tratta di una scoperta molto importante anche perchè il monumento si trova in buono stato. Il manufatto è in marmo di Botticino, è pesante 120 quintali ed è alto 3 metri. Era costituito da due grossi blocchi a parallelepipedo accostati e saldati fra loro con malta e tramite l'utilizzo di due graffe metalliche a doppia coda di rondine. Sopra i due blocchi insisteva il basamento a doppio gradino, sopra il quale a sua volta poggiava la vera e propria ara funeraria, ora ritrovata, su cui sta incisa la scritta «L Gnatius Germanus Sexvir».
Nel quadro del progetto per la ricomposizione, il restauro e una sistemazione espositiva adeguata e definitiva del monumento, sono stati compiuti alcuni passi importanti. Il monumento verrà portato nel cuore della città di Montichiari e messo in mostra permanente.
Dopo un sopralluogo, presenti la Soprintendenza, il Comune, il Gam e l'architetto indicato dalla Soprintendenza per stendere la proposta esecutiva, è stata accolta con unanime consenso l'indicazione fatta dal Gruppo archeologico monteclarense nel 1995, che suggeriva la piazzetta della Pretura (Palazzo Tabarino) come «ambiente urbano più confacente ad ospitare un tale reperto ed a garantirne la protezione». La Soprintendenza archeologica di Milano ha ritenuto necessaria inoltre l'esecuzione di rilievi e analisi opportune prima di ogni considerazione finale. A tal fine il Comune ha assegnato con delibera all'architetto Casnati di Milano il compito di redigere una relazione sullo stato del reperto e un progetto esecutivo di sistemazione finale.
Il Gam ha offerto il finanziamento per i costi operativi del trasporto e del posizionamento, fra cui l'utilizzo di un mezzo meccanico sollevatore per un' intera giornata. Nei prossimi giorni verrà appaltata la collocazione del monumento, che rientra anche in un piano di riconversione turistica del centro storico di Montichiari.

Francesco di Chiara


torna indietro
 
 
       
  Home | Gam | Contatti | Soprintendenza | Campi di scavo
Mappa siti archeologici | Età Archeologiche | News

GAM - Gruppo Archeologico Monteclarense - Via XXV Aprile, 40 25018 - Montichiari (Bs)
Per contattarci clicca qui | Web credits | Copyrights | Mappa del sito
XHTML CSS